skip to Main Content
Menù


Confezione regalo
cassetta in abete


Spedizione gratuita
su acquisti superiori a 140€


Etichette assortite
selezione di vini, mieli e paste

Azienda Agricola:

Gavi DOCG Riserva Vigna Madonnina 2017

Interpreta la tradizione del territorio. Le uve raccolte leggermente surmature, ben contraddistinte dalla colorazione giallo dorata, consegnano un vino dalle note olfattive complesse di frutta matura, miele e canditi.

108,00 IVA inclusa

Terreno
Il vigneto della Madonnina, all’interno della tenuta La Raia, si trova su una collina che guarda a sud-est. Il terreno, calcareo, argilloso e marnoso è particolarmente adatto alla coltivazione del vitigno Cortese. Come per in tutti i nostri vigneti, an- che in quello della Madonnina bandiamo concimi e sostanze chimiche di sintesi. Il terreno viene seminato con un sovescio – composto da favino, pisello e trifo- glio – che, una volta trinciato, si trasforma in concime e humus.

Uva
L’uva Cortese per la produzione del Gavi Riserva, grazie alla naturale esposizione, gode di un’ottima ventilazione termica e di un microclima ideale. La resa non supera i 65 quintali per ettaro. Durante la fase di maturazione, i grappoli vengono selezionati già nel vigneto, cosa che permette di ottenere naturalmente un’ottima gradazione alcolica.

Vinificazione
Le uve sono vendemmiate a mano alla fine di settembre. I grappoli, dopo la selezione, vengono diraspati e sottoposti a pressatura soffice. Il mosto ottenuto viene fatto decantare, senza l’aggiunta di additivi enologici, a bassa temperatura. La fermentazione alcolica avviene in piccoli serbatoi di acciaio inossidabile a temperatura controllata. Dopo circa 25 giorni, al termine della fermentazione, il vino viene travasato in un’altra vasca, sempre di acciaio inox, dove rimane, come previsto dal disciplinare di produzione, sei mesi.
Al termine di quest’affinamento, il Gavi docg Riserva viene imbottigliato e prosegue l’affinamento per altri sei mesi in bottiglia prima di essere immesso sul mercato. Questa modalità di affinamento ci consegna un vino longevo e di gradevole beva.

Caratteristiche organolettiche
Colore: giallo paglierino più o meno intenso.
Olfatto: fine, delicato, caratteristico, con note floreali tipiche della zona del Gavi.
Gusto: ricco, secco, armonico, gradevole al palato, sapido, con finale persistente e caldo.
Gradazione alcolica: 13%
Contiene solfiti

Abbinamenti gastronomici
Ottimo con tutti i piatti a base di pesce, soprattutto con i crostacei dei quali esalta il particolare sapore. Perfetto con primi piatti leggeri e risotti. Se ne consiglia l’abbinamento con formaggi freschi e a pasta semi molle.
Temperatura di servizio: tra i 10 e i 12 gradi.

Consigli per una corretta conservazione
Le bottiglie vanno conservate in luogo fresco, asciutto e possibilmente al buio a una temperatura tra i 12 e i 15 gradi per una conservazione ottimale.

Scarica la scheda

Vendemmia 2015

  • Bibenda 2018: 4 grappoli
  • Gambero Rosso 2018: 2 bicchieri rossi
  • Vitae. La guida vini 2018: Vino di elevato livello
  • Go Wine. Cantine d’Italia 2018, Vino da provare

Vendemmia 2014

  • Slow Wine 2017: Fresco alla bocca, rotondo e piacevolmente lungo.
  • Bibenda 2017: 5 grappoli
  • I Vini di Veronelli 2017: Due stelle, Vino ottimo
  • Gambero Rosso 2017: 2 bicchieri rossi
  • Millesime Bio 2017: Medaglia d’oro

Vendemmia 2013

  • Slow Wine 2016: Vino Slow, miglior vino dell’anno
  • I Vini di Veronelli 2016: 2 Stelle
  • Bibenda 2016: 5 Grappoli
  • Gambero Rosso 2016: 2 Bicchieri Rossi
  • Vini Buoni d’Italia: una buona espressione di freschezza ed eleganza
  • I vini d’Italia 2016: 4 Bottiglie
  • Annuario dei migliori vini italiani: 84/100

Vendemmia 2012

  • Decanter 2015: Medaglia di Bronzo
  • I vini d’Italia 2015, Le Guide de L’Espresso: Vino di livello molto alto
  • I vini di Veronelli 2015: 87/100 Vino ottimo
  • Gambero Rosso 2015: Due bicchieri rossi
  • I vini buoni d’Italia 2015: Quattro stelle
  • Annuario dei migliori vini italiani 2015: 80/100

Carrello

Back To Top